Storia

Piatto di creazione, che, arricchito di pesce, potrebbe benissimo presentarsi come piatto unico, perfettamente adatto al clima vacanziero, e non solo a questo. Jesolo infatti e’ una delle grandi citta’ balneari d’Italia, che gode d’estate la presenza di un turismo internazionale che, fermandosi piu’ giorni, ha la necessita’ di proposte gastronomiche diverse, dal piatto unico al pranzo completo secondo le regole tradizionali. Il piatto qui presentato possiede non solo i profumi e i sapori del mare, ma anche i profumi, i sapori e i colori della cucina mediterranea che negli ultimi anni ha saputo conquistare i buongustai di tutto il mondo. Piatto di creazione, si diceva, che nasce tuttavia dalla tradizione dei “brodetti” altoadriatici, rivisto e impreziosito dalla sicura professionalita’ di uno chef che sa proporlo sia come ricco antipasto che come introduzione ad una grande serata di cucina marinara: uno di quegli incontri che resteranno a lungo nella memoria dei buongustai.

Ingredienti

Ingredienti e dosi: cozze, vongole, telline, capesante, canestrelli, 1 astice, folpetti, gamberoni, 2 pomodori ben maturi, olio extravergine d’oliva, 1 spicchio d’aglio, 1 peperoncino, 1 bicchiere di vino bianco fresco, sale e pepe.

Preparazione

Fa aprire in una capiente teglia cozze, vongole, telline; unisci canestrelli e capesante tolte dal guscio e mondate con cura. Aggiungi poi folpetti, astici, gamberoni e scampi precedentemente bolliti a parte. Condisci il tutto con pomodoro fresco spellato, privato dei semi e tagliato a pezzi, il peperoncino sbriciolato, l’aglio pestato fine, il sale, il pepe, il vino e un po’ d’olio. Completa la cottura e manda in tavola questa ricca zuppetta di molluschi e crostacei, che puoi ulteriormente arricchire aggiungendo in cottura dei pezzi di pesce bianco.