Note: questo piatto varia in base alla disponibilità del mercato

Ingredienti:

4 crostini con salmone
4 crostini con pesce spada
4 crostini con dentice mantecato
4 canocchie all’insalata
120 grammi di “schie”
80 grammi di gamberetti in barchetta
120 grammi d’insalata di polpi
4 capesante
240 grammi di cozze e vongole
4 chele di granchio
canestrelli
cappelunghe
polenta
insalata
olio extravergine d’oliva q.b.
sale q.b.
pepe q.b.

Preparazione:

Ogni ingrediente va preparato a parte.
Sui crostini di pane porre delle fettine sottili di salmone, poi il pesce spada: vanno bene entrambi freschi, ancor meglio se affumicati.
Mantecare il dentice e servirlo sia su crostini di pane che su polentina abbrustolita.
Le canocchie saranno cotte al vapore e poi condite alla citronette.
Le schie fritte saranno servite su un letto di polentina bianca tenera e caldissima. I gamberetti vanno bolliti e posti su una foglia d’insalata con salsa rosa.
Preparare, dunque, l’insalata di polpi prima lessandoli, poi tagliandoli a pezzetti, quindi condendoli con olio, sale, pepe e con rondelline di sedano o altre verdure a piacere.
Le capesante saranno cotte nella loro conchiglia dopo averle mondate, private della parte scura e leggermente bagnate di olio e vino.
Le cozze e le vongole saranno saltate in padella e arricchite d’una puntina di salsa di pomodoro.
Le chele di granchio saranno bollite o servite in guazzetto.