Ingredienti per due persone:

– un astice (tagliato a metà) di circa 350 grammi
– 250 grammi di cozze (lavate e pulite)
– 200 grammi di vongole (lavate e pulite)
– 4 noci di mare (lavate e pulite)
– 4 scampi piccoli (lavati e puliti)
– 4 canestrelli interi (lavati e puliti)
– 10 gobbetti (lavati e puliti)
– 160 grammi di spaghetti
– 2 spicchi di aglio
– mezza cipolla tritata
– 50 grammi di prezzemolo tritato
– 1/4 di vino bianco
– 300 grammi di pomodorini interi
– un peperoncino
– brandy, olio extravergine d’oliva, sale fino, q.b.

Procedimento:

Rosolare a fuoco vivo in una pentola capiente l’aglio, la cipolla, il peperoncino e una presa di prezzemolo. Unire poi i crostacei e i molluschi, quindi bagnare con il vino bianco. Far evaporare e aggiungere i 300 grammi di pomodorini, un filo d’olio e ultimare la cottura a fuoco lento per 15 minuti circa. In un’altra pentola, nel frattempo, far rosolare gli astici con aglio, cipolla e prezzemolo dopodichè bagnare con poco brandy, far evaporare, aggiungere i restanti pomodorini e cuocere per un altro quarto d’ora. Intanto versare in una pirofila da portata i frutti di mare giˆ cotti in precedenza. Saltare gli spaghetti con il fondo di cottura e versarli nella pirofila sopra i frutti di mare. Alla fine guarnire gli spaghetti con gli astici e servire. A piacimento, spruzzare del prezzemolo tritato.